giovedì 15 gennaio 2015

Foschi pensieri

Ci ho pensato e ripensato se, quando e cosa scrivere qui.

Perchè ho voglia di parlare ma non ho voglia di parlare.

Eh no, non l'abbiamo cominciato per niente bene questo 2015, in salita, ripidissima.

Dopo quell'esito negativo dell'8 dicembre ci sono stati 15 giorni roboanti e non è che ci abbia pensato molto, siamo stati in Sardegna e non ci siamo fermati mai.
Poi siamo tornati, però. Alla nostra vita, ai nostri ritmi.
E piano piano è venuto fuori - ancora sta venendo fuori - l'amaro.
Io sono capricorno: lineare, precisa, caparbia, pragmatica, logica. Quindi io sono bravissima a farmi i discorsi del tipo che è così che doveva andare, che abbiamo fatto il possibile, che è una questione "meccanica" per la quale non possiamo farci granchè. Però ogni giorno mi chiedo: perchè? Anche se so che a qualcuno al mondo capita e dunque: perchè non a noi? Il mio cuore non ascolta questa risposta.
Ho cominciato l'anno con la voglia di isolarmi, di stare chiusa nel mio mondo di poche amatissime persone, fosse per me tornerei domani a vivere ad Alghero, vorrei lasciare tutto, abbandonare tutto.
Vorrei resettarmi, vorrei non pensare.
Invece una sindrome pre mestruale fortissima, il ciclo (ovviamente) ed una altro paio di amiche incinte non mi danno tregua.

Ecco perchè non mi andava di scrivere, al momento non ho pensieri positivi e questo lo odio, ma si può scrivere solo per lamentarsi??

Sono andata al confessarmi dal mio parroco, che io adoro perchè è pane al pane e vino al vino, non didascalico ma uno in mezzo a noi.
Nel dirgli che nonostante le cure probabilmente non avremmo avuto figli ho iniziato a piangere e singhiozzare che non me lo aspettavo..quasi non riuscivo a parlare. E lui è stato spettacolare perchè mi ha detto, con una fiducia sincera, che una donna non può non essere mamma, di avere fiducia e di chiedere la grazia al Santo Papa Giovanni Paolo II.
Mi ha colpito tanto la sua fiducia e quel suo cuore spalancato.
Ma io ho così paura di avere speranza e fiducia, perchè so che può non succedere e in quel caso ci rimarrei male, peggio di adesso!
Ma mi dispiace anche non riuscire ad avere speranza e fiducia e questa cosa mi tormenta.

Sin da subito il mio Re mi ha detto se volevamo riprovarci. D'istinto ho detto di no, avrei voluto solo lasciarmi tutta questa storia alle spalle. In realtà non è così semplice....
Ci abbiamo ragionato su insieme, alla fine faremo un secondo tentativo, per non rimproverarcelo in futuro, perchè saremo un pò più pratici, perchè dovremmo avere alcuni documenti/analisi ancora validi.

Ma ecco il nuovo inconveniente: la dott.ssa Mei si è dimessa.
Avremmo dovuto vederla fra una settimana.
E sono di nuovo nel panico. Ma perchè??
Le alternative sono due: 
- ci hanno affidato alla dott.ssa Gangale, che non conosco e di cui trovo pochissime notizie online sui forum. Abbiamo appuntamento giovedì sera. Ci fidiamo del centro e proviamo con lei?
- la Mei, dopo una mia email, mi ha chiamato e mi ha detto che a fine mese ricomincerà l'attività in un altro centro della zona, sempre convenzionato, la richiamerò e mi darà i dettagli. Seguiamo lei e tentiamo con un nuovo centro?

I dubbi sono tanti in entrambi i casi, non so cosa fare...per ora abbiamo deciso che andiamo a conoscere questa Gangale e vediamo che impressione ci fa, per poi decidere come proseguire.

Mi sono chiesta se questo evento fosse un segno del Signore. Mi sta indicando una nuova via? Ma quale?

Senza contare che questa cavolo di procreazione assistita mi intralcia la vita, non posso programmare nulla, ho voglia di viaggiare con il mio Re e i miei amici ma non posso finchè ho i mesi "impegnati" con punture e scadenze...la odio e non ne posso più.

Bel modo di "accogliere" un figlio, eh? Per questo non ci riusciremo...

Sono tanto stanca....



24 commenti:

  1. Ti sono vicina..anche qui l'anno è iniziato maluccio..un abbraccio forte ps se ti va scrivimi ps 2 ma non dobbiamo mollare e non dobbiamo dimenticare la cosa più importante l'amore con i nostri mariti! Iaia81

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Iaia, ti ho pensato, mi sono chiesta come stessi tu che hai avuto un percorso simile al mio...ti scrivo presto, un abbraccio

      Elimina
  2. Cara ti ho pensato in tutto questo tempo, immaginavo che fossi nel tuo mondo e aspettavo che ti riprendessi per tornare tra noi!! Sei un capricorno come me e come te anch'io sono una che calcola con precisione e questa gravidanza che non arriva ha destabilizzato tutto: viaggi, progetti…la nostra vita!!Quello che hai scritto lo capisco benissimo e mi rispecchia…però voglio dirti che rialzarsi può darti ancora più energie di quanto tu pensi, ti butti alle spalle questo negativo e poi riparti più decisa. Siamo o non siamo capricorno???e allora lo sai meglio di me come ci piace essere testarde!!!
    Tirati su!! e con te tutto il tuo mondo rialzalo e continua a combattere.
    Per quanto riguarda il centro mi dispiace per la Mei, la conosco di fama perché vivo in toscana. Segui il tuo cuore e scegli senza rimpianti, sarà un segno o forse no, l'importante è che decidi in serenità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dameffina cara...sei un vulcano! Ti leggo e ammiro l'energia con la quale vai avanti. Certo, mi rialzerò, sto già andando avanti, la vita è così, prosegue anche se tu non vorresti e non puoi che proseguire insieme a lei cercando di darle una direzione. Un bacino

      Elimina
  3. Ciao, anch'io come te sto vivendo questa esperienza. Anch'io sono con la Dotoressa Mei. Anch'io ho fatto il transfer a novembre con esito negativo. Cerca di essere positiva, lo so che non è facile, che non vorresti ripetere questo percorso solo per la paura dell'esito, lo so ci sto passando anche io. Credo, però, che ci s debba provare, ci dobbiamo credere, ci dobbiamo dare una possibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per aver lasciato un pensiero. Come ti sei trovata con la Mei? E tu, ci riproverai? Vorrei dare fiducia a questa seconda possibilità ma ho una gran paura di cadere a sedere a terra...vedremo.
      Ciao!

      Elimina
    2. Io con la Mei mi sono trovata molto bene. Lei è un po "freddina" ma credo che sia carattere e comunque quello che mi interessa è che è molto preparata, professionale e scrupolosa nel suo lavoro. Per quanto riguarda se ci riproverò la risposta è SI. Non subito, adesso aspetto fine mese per sapere cosa mi dice e in quale struttura intende accoglierci e poi valuterò. Per me sarebbe la terza, e l'ultima, stimolazione. Mi sono data un limite.

      Elimina
  4. A volte non riesco a scrivere nulla perchè penso che avresti bisogno di conforto da chi come te ancora non ha esaudito il suo desiderio...poi ci ripenso e allora ho voglia di scriverti di tenere duro, di riprovare, di seguire l'istinto, è dura, durissima lo so ma solo l'energia positiva ci aiuta a raggiungere i traguardi più difficili.
    Ora stai così e va bene così, non devi preoccuparti di cosa scrivi e come lo scrivi, noi siamo qui per accogliere il tuo buonumore o la tua tristezza...del resto c'è qualcuno che non sa cosa vuol dire passare un periodo di "foschia"?!
    Butta fuori tutto quello che hai dentro di brutto...è un pò retorico ma secondo me funziona.

    Ti abbraccio forte...ma proprio forte è!!! ;)

    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Kiki...DEVI lasciarmi un pensiero se ti va, non ti fare problemi!! Non ho mai sopportate le cercatrici che "odiano" chi ha avuto bambini, ma vivaddio che non siamo tutte infertili!!!
      E poi ho proprio bisogno di incoraggiamenti, di far fluire via questo umore nero e riprendere coraggio e speranza.
      Una bacino.

      Elimina
    2. Sono contenta che la pensi così!!! ;)

      Elimina
  5. Ciao, capisco le tue emozioni, sensazioni e i tuoi stati d'animo...se senti di scrivere fallo, non stare a pensare che sono cose negsative, purtroppo c'è anche questo nella vita.
    L'importante è non perdere la speranza e andare avanti...fai ciò che senti e se è ancora presto per ricominciare il percorso aspetta, ma se ti senti pronta...va avanti e non mollare!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speranza cara, il problema è proprio "la speranza": quando è il caso di rassegnarsi all'evidenza? perchè più si spera e più si rimane delusi....è questo il mio cruccio, non capire quando è il momento di rassegnarsi e mettersi l'anima in pace.
      Questo tentativo va fatto e va fatto adesso, sulla scia del primo. vedremo.
      E grazie per il tuo pensiero!

      Elimina
  6. La vostra strada è tutta in salita, ma non perdere la speranza, è la forza che vi farà andare avanti
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moky,
      ci provo, ci proviamo...
      Un abbraccio ate

      Elimina
  7. Invece ci riuscirete, ci riuscirete e ci riuscirete!!! Siete forti e uniti e andrete avanti e proverete finchè vorrete. Quelli dei centri fanno sempre la media delle possibilità di riuscita sui tre tentativi, quindi direi che un secondo tentativo ci sta tutto! Vedete un pò com'è questa nuova dottoressa, se vi ispira restate lì che conoscete già tutto, altrimenti valutate il nuovo centro dove sta la Mei...so che tirerai fuori tutta la grinta che hai, e tornerà di nuovo la fiducia. E comunque si, puoi scrivere qui anche solo per sfogarti e lamentarti!!! Noi ci siamo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcissima Ellie, il tuo ottimismo è contagioso! Grazie mille davvero, non c'è verso, le panzute hanno sempre una marcia in più!! ;) Ci siamo, siamo in corsa (velocissima) per il secondo tentativo...incrocia per noi!!

      Elimina
  8. stesso percorso... stessi tempi, stessa sorte... aspettando la Mei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, facciamoci forza. Qui scrivo tutto del mio percorso nella speranza che possa essere utile a qualcuno, spero anche a te. Ciao!

      Elimina
  9. Anche io sono finita con la gangale. Avevo urgenza di parlarle e il fatto di avermi mai risposto mi ha molto infastidito. A te come è sembrata? Ti abbraccio Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Sono stata venerdì dalla Gangale e proprio durante la visita ho notato che rifiuta le chiamate. Avevo necessità di farle una domanda e ho pensato che forse di mattina - prima di iniziare con le visite - potesse essere più disponibile: bingo, mi ha risposto all'istante (sms). Sarà un caso? Speriamo di no! Se ti va tienimi aggiornata sul tuo percorso, noi siamo in corsa....Ciao!

      Elimina
    2. Ciao Bugbu, anche io seguivo la Mei e mi hanno assegnata alla Gangale. In visita non mi è sembrata male, ma non mi risponde agli sms. Credo di rimanere a Chianciano per questo tentativo a fine Feb. La tua scelta di rimanere è stata presa serenamente e con fiducia? Se ti va fammi sapere, Incroci e grazie

      Elimina
    3. Ciao! Siamo parallelissime!!! Anche io fine febbraio! Ho appena scritto un post che risponde alle tue domande, se ti va leggilo e poi fammi sapere di te! Ma qual'è il tuo nome?? Ciao!

      Elimina
    4. Mi chiamo Ecli ed ho appena finito di leggere il tuo post. Mi ritrovo molto in ciò che scrivi ed anche io cerco di riporre molta fiducio nel centro di Chianciano, in quanto mi auguro che un team di medici affiatati fino ad ora, e con molti positivi, non possa crollare all'improvviso. Tuttavia sono molto delusa da come il front desk risponde alle chiamate per appuntamenti o richiesta esami. Prendono il nome e poi non richiamano: questo devo ammettere mi preoccupa molto. Con i tempi stretti che abbiamo, considerando che inizieremo a fine Feb, non possiamo ciondolarci troppo con le attese. Ammetto che adoro la Mei, i suoi metodi e la sua professionalità, ma per comodità logistica ho preferito rimanere a Chianciano. Chissà se non ci incontreremo durante il nostro percorso :). Io inizierò dal ciclo spontaneo di fine Feb, in qualsiasi momento il mio pazzo ciclo decida di arrivare... Ciao!!

      Elimina
    5. Ciao Ecli! Anche io al front desk non sempre trovo persone "sveglie" però devo dire che non ho mai subito ritardo ad ogni chiamata è corrisposto un appuntamento! E sono stati anche ben disponibili a cercare di venirmi incontro su date e orari dato che veniamo da Roma. Anche io ciclo spontaneo a fine febbraio, in bocca al lupo!

      Elimina