martedì 18 novembre 2014

Stimolazione: 5° giorno e consigli pratici

Scrivo per rispondere a Iaia81 che mi chiede aggiornamenti ma in realtà avevo già in mente questo post.
Perchè quello che mi è mancato nell'affrontare questa "avventura" sono state le informazioni: davvero non sapevo a cosa stavamo andando incontro, per quanto abbia letto forum e siti dedicati mi mancava la parte pratica, quei dettagli e minutaglie che rendono il tutto più fluido, più semplice, più sopportabile...
Sono al 5° giorno di stimolazione (su 12) e tutto va bene :)
Come prennunciato da Iaia81 il punturone non era nulla di che: l'ago è sottilissimo e nemmeno lo sento quando entra (per intenderci, quello per il prelievo di sangue è molto peggio!!). Solo verso la fine, quando il liquido si sta espandendo sento come un pizzico e infatti chiedo a mio marito di allentare un pò la presa, ma ormai è finita e lui mi massaggia. Tutto sopportabilissimo.
Poi pasticchette varie mattina e pranzo e da domani anche a cena.
Per ora i sintomi sono un pò di pesantezza alle ovaie, come se fossi in ovulazione, a volte di più a volte di meno. Ma devo dire che questa presenza costante - soprattutto durante il giorno mentre episodi folli accadono attorno a me a lavoro - mi ricorda cosa c'è di importante nella vita. E in qualche modo mi rassicura.
L'umore è buono, ma i motivi potrebbero essere molteplici: perchè abbiamo cercato di prepararci psicologicamente, perchè fra noi il rapporto è sereno e altrettanto serenamente affrontiamo questa cosa, perchè la stimolazione non è particolarmente pesante, o perchè sto continuando a prendere l'integratore di magnesio. O tutte queste cose insieme!!!
Lunedì ho fatto il primo prelievo per il controllo dell'estradiolo per capire se la stimolazione sta andando per il verso giusto; la Mei ha risposto al mio sms con cui le comunicavo il valore risultante con un lapidario "Stessa terapia", che per me vuol dire che va tutto bene e continuare così, per mio marito è una gran maleducata a non rispondere meglio....che ridere!! Punti di vista, a me sta bene così.
Domani sera andremo a Chianciano e dopodomani, il 20 avrò altro prelievo e soprattutto la prima ecografia con la dottoressa Mei, sempre per dirci come sta andando.
Partiamo domani sera dopo il lavoro, mattina successiva all'alba controllo e si riparte, direzione: ufficio!!
E' un pò una sfacchinata ma si incastra bene con i miei turni lavorativi perciò va bene. Anche per marito è tutto ok, perchè ovviamente verrà con me.
Non potrei fare nulla di tutto questo senza di lui.
E' il mio sostegno, la mia roccia, è premuroso, si prende cura di me. E io cerco di restituirgli tutto questo amore sforzandomi di comunicargli serenità, tranquillità, attaccamento a lui, a noi, che sono la cosa più importante.
Per ora funziona, spero che riusciremo a continuare su questa strada.

Sempre della serie: indicazioni pratiche che è meglio conoscere prima.
Sfruculiando fra i forum ho capito che è sensato prepararsi al pick up con piccoli accorgimenti pratici! Questa una lista delle cose da portare con me trovata su CUB:

LISTA DELLE COSE DA PORTARE IN OSPEDALE 

- camicia da notte (Se dovete portare voi l'abbigliamento per la sala operatoria, ricordate che deve trattarsi di camicia da notte e MAI di pigiama (tanto i pantaloncini ve li fanno togliere) e preferibilmente con le maniche corte perché il braccio sia libero per l'ago dell'anestesia. Meglio che la camicina si apra sul davanti, casomai vi applicassero il monitoraggio cardiaco al petto invece che al dito (nelle sale operatorie il cuore dev'essere facile da raggiungere).
- vestaglietta
- calzini di cotone (in genere ci sono -20°C nelle sale operatorie!)
- ciabatte
- slip di ricambio
- beauty da bagno
- salvaslip (solo di emergenza)
- elastico o mollettone per capelli 
- salviette umidificate
- un asciugamano


LISTA DELLE COSE DA FARE PRIMA DEL PICK-UP 

- togliersi lo smalto da mani e piedi (durante l'anestesia totale serve avere le unghie libere...per monitorare la circolazione sanguigna);
- liberare l'intestino la sera prima del pick-up (alcuni lo chiedono...)
- fare una lavanda interna la sera prima del pick-up e al mattino seguente

LISTA DELLE COSE DA FARE IL MATTINO STESSO DEL PICK-UP 

- meglio non usare profumi e/o deodoranti
- togliere tutti i gioielli (veri o finti che siano  )
- togliere le lenti a contatto (per chi le porta, ovvio) 

Io, che sono vezzosa, ne ho approfittato per comprare una camicia da notte carinissima da Intimissimi (tra l'altro con lo sconto del 20% avendo aderito alla loro promozione), perchè mi viene l'orticaria a pensarmi un cesso in un giorno in cui non so proprio in che condizione mentale starò....almeno mi consolerò pensando a quanto sono carina!! :D



9 commenti:

  1. Sono contenta che stia andando bene anche per te! Io ieri ho fatto già il pre ricovero ed è stata una giornata un po' più pesante così è arrivato lui..il CEDIMENTO!! L'ho accettato per qualche ora ma poi l'ho mandato a quel paese che qui vogliamo serenità e fare tutto questo mano nella mano ma sempre continuando a sorridere! Le parole che scrivi su tuo marito potrebbero essere le mie! :) per il pick-up grazie per i consigli tra qualche giorno me li studierò per bene! A presto con nuovi aggiornamenti allora! Io domani ho il secondo monitoraggio! :* iaia81

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps in quanto a vezzi ti dico solo che ho prenotato la ceretta un paio di giorni prima della prima eco e il giorno prima dei monitoraggi sto andando dal parrucchiere! :D alla camicia da notte non ho pensato perché credo che da me (humanitas a Milano) diano un camice però a questo punto mi informo meglio! Non si sa mai!! Iaia81

      Elimina
    2. Oh Iaia cara..il maledetto CEDIMENTO... ma tu sei stata bravissima a non dargliela vinta! Lo temo anche io, spesso penso a come la prenderò se il test di gravidanza sarà negativo. Non voglio essere pessimista, ma preparata si. Penso che mi verrebbe da dire che tutto questo impegno, tutto questo sacrificio è stato inutile, e allora già da adesso mi sforzo di pensare a questo percorso come un dono, per una vita che speriamo verrà. Se poi non dovesse venire, non mi pento mai dei doni fatti col cuore, no? ;)
      Anche io ceretta!!!
      Aggiornami sul monitoraggio, io ce l'ho domani!
      Baci!!!

      Elimina
    3. Monitoraggio fatto e mi ha quasi confermato che lunedì farò pick up :O ecco io a questo punto me la sto facendo sotto! Fino ad oggi avevo allontanato l'idea del pick up, ho cercato di essere positiva per obiettivi a breve termine..direi termine giornaliero quindi pensare che lunedì non si scherza più ecco dovrei metabolizzarlo un attimo! Vabbè ce la farò! Anzi ce la faremo! Dobbiamo farcela! Al test per ora cerco di non pensarci (figurati è lontanooo) più che altro l'obiettivo che mi sono data è vivere al "meglio" questa esperienza con positività e con il sorriso perché è l'unica cosa su cui posso avere effettivamente il controllo! Solo noi possiamo scegliere come vivere le cose che ci accadano (cit. Ninacerca) e questo pensiero mi fa stare molto meglio! Bacissimi

      Elimina
    4. Iaia che emozione!!!!
      Proprio oggi pensavo: ma se domani al monitoraggio mi dice che non sta andando bene? Tu questa fase l'hai superata, sta andando bene!!! Trasforma la paura in emozione, l'emozione è un bel sentimento che accompagna bene il sorriso.
      La citazione è azzeccatissima. Buona giornata!

      PS A me fa piacere se ci scriviamo qua ma se preferissi parlare delle tue cose in privato ecco la mia email cristina.tolone@gmail.com

      Elimina
    5. Anche la mia psico dice che la paura è un'emozione e accoglierla come tale! Effettivamente è riduttivo dire che ho paura del pick up.. È un mix di ansia e speranza, terrore e fiducia e chi più ne ha più ne metta :) Emozioni appunto! In bocca al lupo per domani!!! Forza! Ti scriverò con piacere :*

      Elimina
  2. Grazie per i consigli pratici! la prossima settimana comincerò anch'io la stimolazione e ho tanta paura di sbagliare qualcosa!!..
    Voglio confessarti che quando mi hanno dato la lista delle cose da portare per il pick up, anch'io ho pensato per prima cosa alla camicia da notte…ed ho pensato alla stessa tua cosa!!Non posso sembrare una sfigata!! Allora sono andata in un negozio in centro e tra gli sconti della scorsa stagione ho trovato una camicia di Liu Jo…troppo carina tipo la tua!!la mia però non ha i bottoni..pazienza!
    Comunque in bocca al lupo e tienici aggiornate, almeno mi fai strada nei passaggi successivi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dameffina ci sei quasi anche tu!! Mi fa piacere poterti esser un pò d'aiuto! Per quanto la si prenda con coraggio e serenità, non è mai un percorso facile. Ma stando vicine è un pò più facile tener duro.
      Non ti preoccupare di sbagliare qualcosa, il piano terapeutico è molto dettagliato, io ho messo tante sveglie sul cellulare per ricordarmi le medicine negli orari prefissati e poi ho suddiviso le pasticchette in due sacchette, una la tengo a casa e l'altra la porto sempre con me, così so che non rimarrò mai sprovvista! Un pò di organizzazione e ci si sente rassicurate!
      Ti seguo sul tuo blog, teniamoci aggiornate!
      Bacio!

      Elimina
  3. Bellissima la camicia da notte nuova!!!! Ti ricordi che anch'io avevo comprato due camicie da notte come portafortuna prima della laparoscopia? Bè, direi che il loro compito lo hanno svolto al meglio!!!! Hanno portato benissimo!!! :) Secondo me stai andando alla grande, siete uniti e forti!!! Facci sapere quando hai il pick-up, così ti pensiamo tantissimissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina