martedì 7 ottobre 2014

Prima fase: pre-terapia

Siamo partiti. Puntuale come un orologio svizzero, è arrivato il ciclo e ho iniziato a prendere la pillola, Ginoden, che mi accompagnerà fino all'inizio del trattamento. Che ho scoperto essere una ICSI, lo spermiogramma di mio marito è talmente poco bello che c'è bisogno di accompagnare gli spermini proprio dentro l'uovo!! Ma per fortuna è sufficientemente buono da permettere questa pratica, la paura era che fosse disastroso e inutilizzabile.
Sono più positiva, si capisce? Cioè, non che non abbia timore, è solo che questo mese sono stata puntuale e diligente nel prendere per 10 gg il magico integratore al magnesio che, devo dire, ha un effetto sorprendente su di me.
E' stato avvilente il mese scorso scoprirmi irascibile, depressa, lacrimafacile, odiavo il mondo e non volevo vedere nè sentire nessuno.
Mi sono chiesta: ma sono io questa brutta persona?
Questo mese mi sono risposta: no! Quelli erano gli ormoni!
Io sono un'altra persona!
Felice del mio maritino d'amore, felice della mia adorata famiglia, felice del mio lavoro, felice di essere fortunata così come sono.
E infatti la mia più grande paura è l'effetto della cura ormonale, mi chiedo: se il ciclo ha su di me effetti devastanti, la cura ormonale che mi combinerà???? Terrore.
Voglio chiedere alla dottoressa se posso continuare a prendere l'integratore anche durante la cura...speriamo!!
Mi ha consolato sapere che il trattamento durerà 10/12 giorni, poi ci sono i 15 giorni di fase luteale e al termine l'esito. Quindi se cominciamo ai primi di novembre se ne parla per fine novembre.
Non devo lo so, ma non riesco a non pensare al momento in cui farò il test di gravidanza...poi mi dico: chissà se ci arriverò, perchè mica è detto. Poi penso che restare incinta a novembre significherebbe partorire in pieno agosto, che allegria! Ma chissà se ci arriverò, mica è detto. Sto programmando meglio l'anno prossimo (sono una maniaca programmatrice) perchè quest'anno con l'ondata della decisione di andare a Chianciano siamo stati statici da morire e ne ho sofferto. Già penso al solito viaggetto primaverile con la mia Amica di cuore A., a Londra a maggio, a Barcellona a giugno e a luglio il concerto di Lorenzo!! ...e se sono incinta? Ma chissà se ci arriverò, mica è detto.
Voglio fortissimamente voglio continuare a vivere la mia vita che se poi è NO non ho intenzione di schiantarmi.
A volte penso che dovrei dare una speranza a questo povero pupo, ma ho veramente troppa paura di rimanerci male, che poi tanto ci rimarrò male comunque, figuriamoci se la prendo pensando che andrà bene!
Che lo so che qualche possibilità ce l'abbiamo, mica no.
Ma so anche che non sono tante, ecco.
Se quel test dovesse essere positivo, giuro che non ci crederò finchè non passano i primi tre mesi....

Oggi è già 7 ottobre, entro poco più di due settimane arriva il piano terapeutico.
Uuuuuufffffffff.........................





6 commenti:

  1. Bravissima, secondo me questo è l'atteggiamento giusto! Prendere le cose con filosofia e continuare a prenderti cura della tua vita! E poi certo che gli darai una possibilità a questo pupo..piano piano ci crederai sempre di piùe affronterai tutto con coraggio!!! Sono con te!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Ellie, tu vienimi dietro!!!! ;)

      Elimina
  2. Ti leggo da un po in silenzio. Volevo farti in bocca al lupo e se posso permettermi... Progetta, organizza, divertiti e vivi la vita che a cambiare piano c'è sempre tempo! Soprattutto per un buon motivo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) è quello che cerco di fare! Grazie per avermi dedicato un pensiero!

      Elimina