mercoledì 21 agosto 2013

Muffins al limone ricotta e semi di papavero

Tutto come previsto, ciclo perfettamente puntuale e una delle sindromi premestruali peggiori della storia, almeno psicologicamente.
L'assenza del mio Re pesa, mi sento molto smarrita e ansiosa.
Ma voglio avere coraggio, voglio che mi ami anche per questo.
Ho individuato un ginecologo, "esperto" in problemi di fertilità, il dott dr. Francesco Cucinelli , Responsabile del reparto di Fisiopatologia della Riproduzione Umana al San Camillo Forlanini; ha anche uno studio privato ma lavora in ospedale, ho pensato di fare una visita di controllo da lui, portargli tutti gli esami che abbiamo già fatto e chiedergli come devo procedere. Così se pensa che debba fare esami approfonditi sono già legata all'ospedale e semmai dovessi rimanere incinta anche in quel caso è comodo essere legata all'ospedale (che mi dicono tutte essere molto buono).
Ecco, piano d'attacco fatto.
Nel frattempo ho mandato un sms alla mia gine che mi ha risposto in 30 secondi, tenuto conto che è agosto è stata ammirevole! Mi ha dato appuntamento il 28 alle 11.00 per parlare della situazione. Mi ha piacevolmente sorpreso la sua solerzia...ci andrò, poi vedremo che fare con il medico del San Camillo...tanto il centro prenotazioni apre il 2 settembre dunque nel frattempo vedere la mia gine male non fa..

Per distrarmi ho fatto questi, versione rivista e modificata a modo mio, qui l'originale.





Ingredienti per 12 muffins:

2 vasetti di farina 00 + 1 vasetto di farina di riso integrale
250 gr di ricotta vaccina
Mezzo vasetto di zucchero di canna integrale
Mezzo vasetto di latte + Mezzo vasetto di acqua
2 uova
3 cucchiai di semi di papavero
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 limone (scorza e succo)
1 bustina di lievito


Come si fa:

Accendete il forno a 180°.
In una ciotola versate la farina  lo zucchero, i semi di papavero, la scorza di limone e il lievito.
In un'altra ciotoloa mescolate con una frusta le uova, l'olio, il succo di limone l'acqua e il latte e la ricotta.
Unite i composti e mescolate velocemente senza lavorare eccessivamente il composto, versatelo nei pirottini e infornate per 20-25 minuti.
Prova stecchino.
Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia.

4 commenti:

  1. Il modo migliore per tenersi impegnati..cucinare!!
    I muffin sembrano davvero deliziosi...per il resto facci sapere gli aggiornamenti della tua ginecologa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli aggiornamenti sono: TUTTO BENE! Mah....domani faccio una cena a casa con le amiche, così cucino per due giorni per tenermi impegnata!!!

      Elimina
  2. Adoro i muffins, mi piacerebbe mettermi ai fornelli per passare il tempo ma sono a riposo forzato.
    Facci sapere com'è andata la visita dalla gine.
    Un bacio e complimenti per il piano d'attacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, se potessi te li manderei questi muffins per allietare il tuo riposo forzato!! Te li mando virtualmente e tenete duro lì tutti voi! Che belli che siete!!! <3

      Elimina