sabato 25 maggio 2013

Ritorno sull'isola.

Sentirsi in colpa perchè quella bella pancina di mia sorella, la mia mamma felice come una bambina, gli amici che le si stringono intorno, i discorsi organizzativi di logistica, acquisti, passeggino, bagnetti. E gli amici che hanno già figliato.
Sentirsi in colpa perchè, niente, c'ho un nodo allo stomaco e la lacrima facile. L'unica sarebbe rifugiarsi dal mio Re, ma non è potuto venire con me. Santissimi cellulari, nuova tecnologia e connessione internet. Almeno posso chattare in diretta con lui....Riprendo fiato, mi da coraggio e si va.
NON HO NESSUNA INTENZIONE DI RINUNCIARE ALLA GIOIA DELLA GRAVIDANZA DI MIA SORELLA.
Devo trovare un modo, devo.

Vado a fare shopping.

6 commenti:

  1. Sei bravissima....speriamo tu venga premiata in questo tuo cammino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moky, incrocio le dita...

      Elimina
  2. quanto mi dispiace...perchè ti capisco. Perchè so cosa si prova e non è per niente bello, oscillare tra la gioia e il dolore. E i sensi di colpa. L'unica cosa che posso dirti è di accettare i tuoi sentimenti, già il fatto che ne scrivi è buon segno. Devi essere indulgente con te stessa, accetta i tuoi sentimenti e vedrai che starai meglio. ti mando un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Frida, va già meglio. :)
      Se questo pupo non arriverà, quello che spero è di trovare a mio modo, a modo nostro, la serenità.

      Elimina
  3. Tieni duro che la tua tenacia verrà ripagata!!Poi ottima idea lo shopping...a volte risolve è!!!! ;)
    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una cara amica, un pò di shopping consolatorio e il mio adorato maritino che sa sempre cosa dirmi per farmi sorridere...e l'umore torna su!
      Grazie per il sostegno!

      Elimina