martedì 12 marzo 2013

Visione romantica

Mancano due lunghissime settimane all'arrivo del ciclo, sono al 3po e tutto va bene. Nel senso che un paio di compitini mirati li abbiamo piazzati, ma neppure troppi, e mi lascio cullare dal volere di Dio.
Riflettevo che il mio problema è la visione romantica del concepimento. A pensarci bene ho una visione romantica di un sacco di altre cose...! Eppure non si direbbe a vedermi dall'esterno, lo so.

Insomma, in un'età che non ti permette di andare molto a caso ma che ti impone di ottimizzare i tempi perchè ogni minuto che passa quei tempi stringono, pensare al momento romantico è un'utopia. E invece io ne sono schiava! Chiariamo, cerco di essere ragionevole, ma non riesco ad asservire completamente la mia ovulazione...forse per questo non riusciremo mai ad averlo 'sto bimbo! Che ci posso fare, in settimana i turni di lavoro, gli impegni, la stanchezza, ci ridurrebbero ad un automatico stantuffo da 15 minuti prima di crollare addormentati senza avere capito bene cosa abbiamo fatto...noooooo, mi sento male a pensarci! Mi immagino accarezzarmi il pancione o cullare nostro figlio e con il pensiero ripercorrere il concepimento e...ricordarmi di quella volta che mezzo svenuta sul letto ho lasciato che mio marito facesse, prima che svenisse dal sonno accanto a me???? Ma ti pare??

Mi sento tanto Charlotte quando in attesa che Trey le chiedesse di sposarla, era così trepidante che alla fine è stata lei a proporlo a lui e ha risposto "Ottimo!".
Per tutta la puntata lei non si capacitava di dover raccontare ai posteri che alla proposta di matrimonio il suo futuro marito le avesse risposto "Ottimo!". Ma risolve brillantemente: lui le proporrà, di fronte alla vetrina di Tiffany, di comprare un anello e lei decide che ai suoi figli avrebbe raccontato che il loro papà aveva fatto la proposta di matrimonio alla loro mamma di fronte alla vetrina di Tiffany e che lei aveva risposto "Ottimo!"



Nessun commento:

Posta un commento