venerdì 1 febbraio 2013

Per la serie "facciamo capolino nel mondo ogni tanto": Liberiamo una ricetta


Per la serie "facciamo capolino nel mondo ogni tanto", partecipo all'edizione 2013 di Liberiamo una ricetta con la mia:

New York Cheesecake


Ingredienti

- per la base:
140 gr. di biscotti digestive, ridotti in briciole
85 gr. di burro
1 cucchiaio di zucchero semolato

- per la farcia
600gr di Philadelphia e 300 gr di ricotta

250 gr. di zucchero semolato
3 cucchiai di farina
1 cucchiaino di vaniglia in polvere (o estratto)
1 limone (la buccia e due cucchiaini di succo)
4 uova grandi
200 ml. di panna da montare
1 pizzico di sale
- per il topping:
150 ml. di panna da montare
1 cucchiaio di zucchero semolato
2 cucchiaini di succo di limone

Preparazione

Per la base:
sbriciolare i biscotti ed amalgamarli con il burro fuso ed il cucchiaio di zucchero.
Distribuirli uniformemente in una tortiera (24 cm. circa con il fondo ricoperto di carta da forno e i lati imburrati) e pressarli bene (io mi sono aiutata con il fondo di un bicchiere).
Infornare a 160° per 10 minuti.

Per la farcia:
mescolare con le fruste i formaggi finché non saranno belli cremosi.
Aggiungere gradualmente lo zucchero, la farina setacciata, il sale, la vaniglia, la buccia grattugiata del limone ed il succo; amalgamare il tutto molto bene.
Aggiungere le uova una alla volta e poi la panna leggermente montata.
La farcia deve risultare vellutata, leggermente gonfia e lucente, ma non bisogna esagerare con la lavorazione, pena le famigerate crepe sulla superficie (N. B. per lo stesso motivo è meglio ce tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente!).
Versare il composto nella tortiera ed infornare per 10 minuti a 200° per poi scendere a 110° per altri 25 minuti circa.
Spegnere il forno e lasciare la torta a raffreddare all'interno per un paio d'ore (il centro sarà ancora leggermente "ondoso" se si scuote la tortiera con delicatezza).
Per il topping:
sformare con molta delicatezza il cheesecake (l'aiuto di un coltello per i bordi può essere necessario).
Sbattere leggermente la panna montata con lo zucchero ed il limone e spalmarla sulla superficie del cheesecake. Riporre in frigorifero per alcune ore prima di servirlo.

Di solito taglio la "torta" a cubotti e sopra ogni cubotto metto della frutta: banane, pesche, fragole, kiwi, quello che ho in casa! In ufficio è diventata mitica!


Nessun commento:

Posta un commento